AntennaDay2016-logo12 Giugno 2016 Antenna Day…
…ovvero ritroviamoci una domenica, portiamo radio, antenne, strumenti e tanta voglia di stare insieme.


Ecco, così è nato, un giovedì sera di un non tanto freddo inverno, l’idea di  trascorrere del tempo, tutti insieme, per dedicarci alla nostra passione. Grazie alla disponibilità di Claudia IU2BWO e di Giuliano IU2BXG, il posto dove ritrovarci per installare le attrezzature e dove “rifocillarsi” tra un test e l’altro, è stato trovato subito, mentre trovare una data che andasse bene a tutti è stato un pochino più difficoltoso, ma alla fine siamo giunti ad un accordo; quindi gli ingredienti per preparare una bella giornata c’erano tutti. Con l’avvicinarsi del giorno fatidico ciascuno di noi ha iniziato ad approntare il necessario; un fervere di “..tu cosa porti?… chi porta questo? …sai se XX porta l’analizzatore? …oh io porto questo, se volete!!” insomma si è cercato di avere tutto il necessario possibile. Da “pimpinella” del radiantismo devo confessare che non vedevo l’ora che venisse quel giorno, la curiosità ed il gusto di godere delle conoscenze di chi ne sa più di me, mi hanno caricato al punto di ritrovarmi a preparare un’overdose di prove da effettuare. Il bello di queste giornate è che si riesce a mettere insieme tante persone e ciascuna ha una predilezione specifica per qualche argomento e che, quindi, è in grado di darti quel quid in più, che proprio non guasta; se poi, oltre a quello, ci si mette anche la voglia di ridere e scherzare allora la ricetta per il successo risulta vincente. All’inizio della giornata il meteo non è stato proprio di quelli più entusiasmanti, ma qualche occhiata minacciosa alla nuvole e qualche scongiuro in più, alla fine, sono riusciti a far scomparire le nuvole ed il timore della pioggia. Non appena pronti il gazebo con i tavoli, immediatamente, ci si è messi a montare antenne di tutti i generi e di tutti i tipi, poi a collegarle, poi.. poi ci si è trovati immersi nel nostro mondo, così proprio come volevamo. Degne di menzione anche le mogli & affini, quasi costrette, loro malgrado, a sopportare tutto ciò; ma sotto sotto si è notato che sono riuscite benissimo a far buon viso a cattivo gioco, alla fine si sono organizzate alla meglio per far passare il tempo (….pfiuuu… è andata bene!!). Però un radioamatore non si ciba solo di reattanze e di impedenze ed ecco che, poco dopo le diecietrenta:UTC, il richiamo del languore fa abbandonare (quasi di malavoglia) radio e strumenti, per ritrovarsi con i piedi sotto la tavola; unanime è stato il giudizio di tutti… complimenti alla mamma di Claudia!! Il pomeriggio ci vede ancora assorti fino ad ora tarda, poi le onde radio ci ubriacano fino al punto in cui le mogli & affini, ormai stanche e rassegnate, iniziano a fremere; da quel momento in poi, chissà perché… la propagazione, le macchie solari e la congiuntura politico-economica rendono inconsistenti ogni prova costringendoci a smontare tutto quanto. Mentre ce ne ritorniamo a casa e, soprattutto i giorni seguenti, non possiamo che ritenerci decisamente soddisfatti; credo che tutti quanti, chi più chi meno, abbia trovato in quella giornata numerosi momenti di soddisfazione, sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista umano; credo sia un’esperienza da riproporre!! Ah… per chi non ha potuto esserci, oltre ad essersi perso tutto ciò, si è perso pure la “famosa torta” del Raffaele IK2SGF, uno splendido, sia in senso artistico che gastronomico, immancabile componente fondamentale della nostra Sezione..

73 a tutti
iu2bxu

 

PS… ed ora qualche foto…

 

Lascia un commento